- Anna Rita RiccioniAnna Rita Riccioni

CURRICULUM VITAE

Membro del Consiglio Internazionale della Danza CID all’UNESCO, Parigi

Qualifica di danzatore professionale ai sensi di Legge Regionale 21 ottobre 1981 n° 69 riconosciuto dalla CEE

Certificazione del corso per maestri di danza classica metodo russo-Vaganova rilasciato dall’accademia dei popoli del mondo affiliato Unesco-Mosca

Anna Rita Riccioni nasce a Roma il 1° Agosto 1969

Nel 1975 inizia lo studio della danza classica presso la Scuola d’Arte del Movimento ( Roma ) sotto la direzione della Prof.ssa Graziella Bovini.

Arricchisce lo studio della danza con quello del pianoforte e del violino fino all’età di sedici anni.

Nel 1986 viene scelta dal Maestro Carlo Perucci (allora Direttore dell’Ente Lirico dell’Arena di Verona ) per far parte del corpo di ballo della stagione lirica “Turandot” di G. Puccini.

Dal 1987 approfondisce lo studio della danza classica, moderna, jazz e contemporanea ( tecnica Graham ) a Roma, Bolzano, Parigi, Mantova, Verona, Cosenza, ampliando così la conoscenza delle diverse tecniche e degli aggiornamenti stilistici.

Dal 1988 studia presso il Centro Professionale di Danza sotto la direzione artistica della Prof.ssa Floriana Mariotti con i maestri F. Mariotti, C. Zaccari, D. Portier, R. Celiberti, A. Mattox, E. Clark, M. Romani, C. Jurman, B. T. Nikisch.

Nello stesso anno prende parte allo “ Spettacolo di Balletti” danzando nel “Don Quichotte” di Minkus e nei “Carmina Burana” di Carl Orff con le coreografie di Dominique Portier e Ruben Celiberti.

Nel 1991 a Palermo, partecipa al concorso RAI per le ballerine televisive. Ammessa alla serata finale dopo una selezione di oltre 12.000 concorrenti in tutta Italia.

In questo periodo, sempre a Palermo, approfondisce la tecnica Jazz metodo “Luigi” con il Maestro F. Scudieri.

Sempre nel 1991 viene selezionata per il corpo di ballo del programma televisivo “Festivalbar ‘91” lavorando con i ballerini Brian e Garrison all’Arena di Verona.

Nel 1992 torna a Parigi dove studia con F. Lazzarelli, Ahmada ( tecn. Cunningham ).

Nello stesso anno, con Jaime Rogers ( solista nel film musicale “West Side Story ), approfondisce lo studio del Musical americano.

Dal 1992, sotto la guida del Maestro Claudio Jurman si avvia allo studio della Tap-Dance e delle tecniche jazz Fosse e Ailey) e Lyrical Jazz con Mauro Astolfi.

Nel dicembre produce lo spettacolo “Incanti d’amore” dove cura le coreografie, la regia oltre che l’interpretazione principale.

Nel 1994 riceve la qualifica di danzatrice professionale presso il Centro di Perugia, con M. Ermini e M. Romani, F. Mariotti, B. T. Nikisch, Alberto Testa ( storia della danza e del balletto ), G. Pastore ( storia della scenografia e spazio scenico) , F. Fruttini ( musica e solfeggio ).

Dal marzo 1995 cura le coreografie delle danze medievali del 1300 in occasione di rievocazioni storiche nazionali.

Nell’anno accademico 1995/96 si prepara con il maestro Victor Litvinov ( allora Maitre del balletto di Toscana ).

Nel giugno 1996 partecipa in qualità di danzatrice ad un servizio televisivo per RAI DUE ( nella trasmissione “E l’Italia racconta” ) nella cornice delle infiorate del Palio di San Giovanni di Fabriano.

Dal 1997 collabora con l’Ente Palio di Fabriano che le affida la direzione artistica nelle coreografie della serata inaugurale.

Dal 2000 dirige la Scuola di Danza “Tersicore” di Fabriano.

Ottiene la certificazione del corso per maestri di danza classica metodo russo - Vaganova rilasciato dall’accademia dei popoli del mondo affiliato Unesco-Mosca

Viene nominata membro del Consiglio Internazionale della Danza CID all’UNESCO, Parigi

 

Copyright 2019 Tersicore | Privacy - Cookie Policy | Sito Web realizzato da ISI Web Agency
error: Contenuto protetto